Fabro

Cammini francescani, boom di presenze

Boom di presenze nel 2018 per i cammini francescani con circa 22.000 persone che in Umbria li hanno percorsi da soli, in gruppo o in compagnia degli amici a quattro zampe. La Via di Francesco e i cammini dell'Umbria sono sempre più anche un fenomeno mondiale, con pellegrini provenienti dai cinque continenti, 50 nazioni e oltre 1.000 città. Nella sala stampa del Sacro Convento di Assisi sono stati presentati i dati ufficiali delle presenze (oltre alla maggioranza di pellegrini italiani, crescita di tedeschi, francesi, americani e austriaci, ma anche camminatori dall'Alaska) che confermano la città di San Francesco e l'Umbria "tra le mete più importanti e amate in Italia". Di questo numero record di pellegrini, circa 15.000 hanno percorso i sentieri francescani verso Assisi. "Attraverso i cammini si cerca di tornare alle radici della propria esperienza umana che sembra oggi smarrita nel panorama che stiamo vivendo" ha affermato il custode del Sacro convento padre Mauro Gambetti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie